Il concorso

Nasce così nel 2007 l’idea di Cyclette, la prima antologia di racconti illustrati. All’interno, dodici racconti scritti da altrettanti scrittori esordienti sono abbinati a dodici illustrazioni eseguite dagli autori orbitanti attorno al pianeta Tapirulan. La formula funziona:
gli illustratori chiamati a corredare i racconti non si limitano a illustrarne i contenuti ma si spingono oltre, sovente reinterpretandoli in maniera personale e originale. Cyclette ospita principalmente autori
parmigiani e cremonesi, ma non solo. All’atto della pubblicazione, l’antologia viene presentata nelle
librerie Musidora di Parma e Feltrinelli di Cremona. Le cinquecento copie della prima edizione saranno
esaurite in pochi mesi.

Il primogenito di Cyclette, Bufanda, vede la luce l’anno successivo, nella primavera del 2008. L’antologia è il risultato di una selezione a partecipazione gratuita a cui prenderanno parte una ottantina di autori di tutt’Italia. Le aspettative di Tapirulan per questo progetto sono molto grandi, al punto da ritenere necessario un “midnight opening”, così come accade oggigiorno per i più grandi best seller. Il bizzarro evento si concretizza nella notte del 30 marzo, in piazza Stradivari a Cremona, allorché, a mezzanotte in punto, una folla incuriosita (e infreddolita) assiste alla estemporanea presentazione del volume ad opera dello staff dell’Associazione, in presenza di molti degli autori inclusi nel volume. Le preziose copie autografate dagli autori vanno esaurite in breve tempo, così come la sangria “provvidenzialmente” preparata per l’occasione…

Due anni più tardi anche l’antologia di racconti si trasforma nel risultato di un vero concorso a premi.
«C’era davvero bisogno di un altro premio letterario?», è la domanda che i membri dell’Associazione
si pongono a lungo. La risposta giunge dal riscontro di pubblico: alla prima edizione partecipano
oltre centosettanta autori per trecentosessanta racconti, attualmente al vaglio da parte della giuria presieduta da Marco Sartori, scrittore e saggista. La terza antologia di racconti di Tapirulan, Souvlaki,
vedrà la luce nei primi mesi del 2010.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *